Ott 20, 2014
4 note
(…) Per l’ennesima volta vediamo in azione nel nostro paese quella è stata definita “Legge di Wagner”, dal nome dell’economista tedesco Adolph Wagner, morto nel 1917. Una legge che tenta di spiegare l’aumento della spesa pubblica nei Paesi sviluppati, facendolo derivare dalla naturale tendenza espansiva del numero di destinatari dei servizi pubblici, dalla stessa tendenza espansiva degli impiegati che li forniscono, e infine dall’aumento delle inefficienze dei programmi pubblici che implicano sprechi piuttosto generalizzati. Le regioni guardino al loro interno, non faticheranno a trovare esempi questa temibile legge della finanza pubblica.

(Fonte: ilfoglio.it)

Ott 20, 2014
7 note
«In qualunque altro Paese europeo un premier si sarebbe già dimesso. Di cosa altro deve essere sospettato per poter compiere un decoroso passo indietro in segno di rispetto delle istituzioni e degli italiani? Quale altra bassezza etica e quale altra accusa giudiziaria devono piovergli addosso per liberarci della sua presenza?» s’indignava Luigi De Magistris nel 2011, quando il premier Silvio Berlusconi fu indagato per il caso Ruby.
A tre anni di distanza, dopo che Berlusconi è decaduto da senatore per la effetto della legge Severino, è proprio De Magistris non solo ad essere condannato, ma a decadere da sindaco per via della medesima legge Severino.
E cosa fa? Un ricorso al Tar per «incostituzionalità delle legge Severino». È l’ultima carta che l’ex pm, lanciato in politica da un altro ex pm, Antonio Di Pietro, prova per salvarsi dal «decoroso passo indietro» da sindaco di Napoli che proprio non vuole fare, malgrado la sospensione già notificatagli dal prefetto.

da libero, via dago

De’Magistris dice e fa cose molto de’sinistra …

(via abr)

(Fonte: dagospia.com, via abr)

Ott 20, 2014
3 note
Il descamisado Renzi ha capito che a destra c’è un deserto, una carestia di leadership. Perché andare da Floris quando, dall’altra parte, il campo è così libero?

(Fonte: dagospia.com)

Ott 20, 2014
20 note

Non pagare in contanti fa male agli affari

Ma davvero?!?! Un grande aiuto per ‘gli affari’ sarebbe eliminare le complicazioni…

Ott 20, 2014
21 note
A sinistra ci sono alcuni che vogliono la libertà di scelta su sesso, famiglia, salute, vita e morte, ma non sul tfr. Vogliono la libertà di scegliere chi deve avere la libertà di scelta. In compenso, sono keynesiani.
Michele Magno
Ott 20, 2014
15 note
Lascia la toga il giudice che voleva condannare il Cav. Dimetterne uno per educarne cento.
Maurizio Crippa
Ott 20, 2014
1 nota

Doveva mirare verso l’arbitro. Politicamente corretto…mah!

Navigare
« Al passato Pagina 1 di 248
Su di me
La democrazia è sopravvalutata Sottoscrivi via RSS.